La storia tutta italiana dei ripescaggi

Leggere la rassegna stampa sulle eventualità di ripescaggio dalla serie D alla Seconda Divisione quest’anno è un po’ come prendere in mano un romanzo di cappa e spada. Divertentissimo, soprattutto quando non si è invischiati in quella miriade di domande e ricorsi. Dall’esito scontato, visto che, come nei romanzi dell’Ottocento, si sa quasi sempre chi è che prevarrà alla fine.

Quest’anno, poi, era talmente scontato che tutte le domande presentate, con la fideiussione di 600000 euro, sarebbero state accolte, che in effetti nessuno tra i presentatari avrà anche per un solo attimo tremato all’idea che gli fosse negato il pass per il professionismo.

Continua a leggere ‘La storia tutta italiana dei ripescaggi’

Manovre di avvicinamento: Spinelli e il Savona

Andrea Pesce è, attualmente, a quel che risulta, il proprietario del Savona. Ma le voci sull’avvicinamento di Aldo Spinelli alla società diventano sempre più pressanti. Il Secolo XIX ne ha parlato a chiare lettere piuttosto recentemente (era l’11 maggio). La notizia è stata ripresa da qualche sito internet ed è cominciata a dilagare, anche se nessuno ha confermato per diverso tempo e anzi l’interessato ha negato decisamente di voler comprare la società (quello che è quanto meno relativamente sicuro è invece che Spinelli darà una mano a Pesce, suo collega e socio in affari, come si raccontava già sul Corriere di Livorno del 13 maggio).

Spinelli, infatti, è ancora il presidente del Livorno appena retrocesso dalla serie A. D’altra parte, è sicuramente non casuale che l’ultimo allenatore del Livorno, Gennaro Ruotolo, uno dei fedelissimi di Spinelli, che l’ha avuto come giocatore al Genoa, in una fortunata serie di stagioni, è diventato novello trainer del Savona in serie C.

Continua a leggere ‘Manovre di avvicinamento: Spinelli e il Savona’

E alla fine retrocessero in quattro…

Nel girone A della serie D, come in tutti gli altri gironi, saranno alla fine quattro le compagini a retrocedere in Eccellenza. Il regolamento dei play out, tuttavia, quest’anno ha una variante che potrebbe tagliare in molti casi la coda al campionato regolare.

Infatti, la squadra classificata, alla fine della stagione, al sedicesimo posto potrebbe retrocedere direttamente, se il distacco dalla tredicesima classificata fosse superiore a otto punti. Allo stesso modo, la squadra classificata al quindicesimo posto potrebbe retrocedere direttamente, se il distacco dalla quattordicesima classificata fosse superiore a otto punti.

Continua a leggere ‘E alla fine retrocessero in quattro…’

Iacolino, anno 2007

Torniamo indietro nel tempo a raccontare il periodo tra la fine di aprile e la fine di maggio del 2007. Salvatore Iacolino aveva vinto, con qualche giornata di anticipo, il campionato di serie D con il Canavese (proprio sul Savona di Riolfo). Il 30 aprile, in una intervista apparsa sulla Sentinella, l’allenatore dichiarava, tra l’altro:

Qualcuno sosteneva che non fossi il mister adatto a vincere un campionato di Serie D. Non ne ho vinto uno, ma addirittura due, prima col Casale e poi col Canavese.

Continua a leggere ‘Iacolino, anno 2007’

Il Savona torna in serie C!

E’ finita anche quest’anno, e stavolta con un trionfo maggiore rispetto alle ultime, deludenti, stagioni. Quando la società fu rilevata ormai diverse stagioni fa dal fallimento, immaginare che qualcuno, ricco e motivato, venisse a Savona a salvare la baracca sembrava, sinceramente, un’ipotesi poco percorribile. La nuova società, invece, ha giocato un poco più sul velluto, visto che almeno, quando ha rilevato il Savona, quest’ultimo non era in Terza Categoria.

Ma la stagione è stata una cavalcata sostanzialmente quasi sempre vincente: merito, soprattutto, di Andrea Pesce, che ha comprato, in estate, giocatori indiscutibili (in primis Ponzo e Andreotti) e scommesso su alcuni giovani preziosi (Sogno, in particolare). Che, poi, l’annata fosse iniziata sotto auspici positivi, era evidente da subito: tra le altre compagini del girone, solo l’Entella sembrava poter dare qualche dispiacere al Savona, visto che, in un modo o nell’altro, le altre squadre di tradizione avevano deciso per una stagione non da protagonista (il Casale, il Derthona, il Cuneo e, se vogliamo, anche la Pro Settimo, che Iacolino dava tra le favorite a inizio campionato).

Continua a leggere ‘Il Savona torna in serie C!’

L’ultimo Panucci lascia: ora il Savona è solo dei Genovesi

Anche Vittorio Panucci ha lasciato l’incarico al Savona calcio, là dove da ormai diverse stagioni guidava il settore giovanile. Nel comunicato ufficiale (il cui italiano, tuttavia, pare alquanto zoppicante) si parla di “motivi personali” che avrebbero indotto Panucci a rassegnare le dimissioni. In realtà, come sostiene un sito generalmente aggiornato sulle questioni biancoblù (potete leggere qui l’articolo che annuncia il divorzio tra il Savona e Panucci), le ragioni sarebbero altre: incomprensioni, litigi, quelli che in politichese si definiscono “insanabili contrasti”.

Alla fine, logorato da annose polemiche che hanno accompagnato, talora con fin troppo livore (soprattutto sui siti internet), l’impegno di Vittorio Panucci, quest’ultimo decide di lasciare, poco prima del trionfo finale in campionato della prima squadra, prima che la stessa stagione delle giovanili sia conclusa e soprattutto durante le festività pasquali, quando la notizia non ha tutta l’eco che meriterebbe.

Continua a leggere ‘L’ultimo Panucci lascia: ora il Savona è solo dei Genovesi’

Una volata in solitaria per il Savona

Scorrendo il calendario delle ultime nove partite di questo campionato di serie D e confrontando i rispettivi impegni delle prime due in classifica, Savona e Virtus Entella, a tutt’ora divise da ben sette punti, nonostante la sconfitta interna del Savona sul proprio campo, resta in pratica impossibile pronosticare una débacle per quest’ultima compagine, che, ad essere onesti, sembra già con un piede, se non quasi due, tra i professionisti.

L’Entella, a questo punto, per poter trionfare in campionato, dovrebbe non sbagliare neppure una partita sola e aspettare che il Savona, invece, scivoli su qualche improvvida buccia di banana. Ma guardiamo nel dettaglio le partite che restano da giocare.

Continua a leggere ‘Una volata in solitaria per il Savona’



Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.